Madrid
Weather Icon
New York
Weather Icon
Roma
Weather Icon
Lisbon
Weather Icon
C. Mexico
Weather Icon

PANDA

PANDA

Oso Panda

Il panda gigante è un grande animale dal pelo bianco lungo, denso e lanoso; le gambe, le spalle, le orecchie e la zona degli occhi sono nere. La coda è ampia e corta. Il panda gigante vive nelle foreste di bambù della Cina centrale, ad altitudini comprese tra 1.500 e 3.000 m.

È noto il cosiddetto falso pollice del panda, che in realtà consiste in un osso sesamoide radiale altamente sviluppato che forma una specie di sesto dito opponibile agli altri cinque; Grazie a questa modifica, il panda gigante può maneggiare e afferrare oggetti piccoli come steli di bambù, che costituiscono la parte principale della sua dieta con una certa destrezza. Oltre al bambù, mangia anche bulbi, radici, uova e alcuni piccoli mammiferi.

È un animale di abitudini solitarie, tranne che nella stagione degli amori, entrambi i sessi si incontrano; quindi, i maschi possono essere sentiti grugnire mentre competono tra loro per accoppiarsi con una femmina ricettiva. L'accoppiamento avviene in primavera, i piccoli nascono a fine inverno, la femmina partorisce uno o due piccoli, che raggiungono la maturità sessuale tra i quattro ei dieci anni.

Il panda gigante è considerato una specie minacciata e il governo cinese sta portando avanti diversi progetti per la sua protezione.

I cuccioli di panda nascono indifesi, quindi richiedono molte cure materne durante i primi mesi di vita. La mortalità in questo momento è molto alta, il che costituisce un serio problema per il recupero della popolazione attraverso l'allevamento in cattività. La riproduzione avviene tra i mesi di marzo e maggio, dopo una gestazione compresa tra i tre ei sei mesi, e il suo peso può variare tra gli 85 ei 140 gr. A volte possono nascere due giovani, ma solo uno sopravvive. I panda selvatici hanno un cucciolo ogni due anni o più.

I panda non vanno in letargo. D'altra parte, le abitudini alimentari del panda gigante costituiscono un altro problema quando si tratta della sua cura e dell'allevamento in cattività, si nutre quasi esclusivamente di bambù, che è poco nutriente, a cui bisogna aggiungere che questa pianta fiorisce in determinati periodi e appassiscono poco dopo, a volte portando alla fame.

La loro scomparsa è quasi imminente, perché nonostante alcuni di loro siano stati allevati in cattività da molti anni, non sono stati in grado di riprodursi rapidamente. Sono rimaste solo 1000 copie in tutto il mondo. Ai vecchi tempi venivano semplicemente uccisi senza pietà. Poiché l'orso panda è un animale in via di estinzione, si è ritenuto che dovesse essere tenuto in cattività, raggruppando il maschio e la femmina in un unico punto per ottenere la loro riproduzione, evitando di riunire più maschi per escludere scontri tra loro.