Madrid
Weather Icon
New York
Weather Icon
Roma
Weather Icon
Lisbon
Weather Icon
C. Mexico
Weather Icon

BORGHI DELLA SPAGNA SETTENTRIONALE, PERFETTI PER UNA GITA FUORI PORTA

BORGHI DELLA SPAGNA SETTENTRIONALE, PERFETTI PER UNA GITA FUORI PORTA

Nel nord della Penisola Iberica si trovano paesi di grande bellezza, ricchi di storia.

Posti incantevoli di grande tradizione rurale. de gran tradición rural.

Ve ne proponiamo alcuni.

Castro Caldelas

Castro Caldelas è un piccolo villaggio di appena 1.700 abitanti, situato sul versante settentrionale della provincia di Ourense, nel cuore della Ribeira Sacra. Si trova sulla cima di una collina che domina le rive del fiume Edo e si caratterizza per il castello del XIV secolo.

Il centro storico di Castro Caldelas, il cui ingresso principale si trova in Plaza del Prado, è stato dichiarato “patrimonio storico-artistico” nel 1998. Salendo per le stradine e i pendii che portano al castello ci si ritrova immersi nell’architettura tipica del luogo: piccole case con facciate in pietra, balconi, gallerie bianche e case blasonate che mostrano il ricco splendore medievale della città. Uno spettacolo!


Liérganes

La storia di Liérganes è caratterizzata dalla leggenda dell’Uomo pesce. Si racconta che Francisco, un abitante di Liérganes, venne mandato da sua madre a lavorare a Bilbao. Un giorno si tuffò nell’estuario di Bilbao e scomparve tra le acque. Cinque anni dopo, nel 1679, alcuni pescatori al largo della costa di Cadice trovarono un uomo coperto di squame che non diceva una parola, tranne Liérganes..

Francisco tornò a vivere con sua madre in paese, ma non era più lo stesso. Era abbattuto, parlava a malapena e mangiava pochissimo… Nove anni dopo il suo ritorno a Liérganes, scomparve di nuovo e tutto il paese pensò che fosse tornato nel mare.

Quando visiterete Liérganes, non perdetevi il Ponte Romano (anche se di romano ha solo il nome), che passa sul fiume Miera. Accanto ad esso, all’interno di un vecchio mulino, si trova il Museo dedicato all’uomo pesce e una scultura che commemora questo personaggio leggendario.


Lastres

Lastres è un villaggio di pescatori sulla costa asturiana, diventato famoso grazie alla fortunata serie Doctor Mateo. La sua curiosa forma, a mo’ di scala che scende verso il Mar Cantabrico, attrae sempre migliaia di turisti, che animano l’atmosfera del paese durante tutto l’anno.

L’ideale, quando si visita Lastres, è partire dal Mirador di San Roque (da cui, nelle giornate limpide, è possibile scorgere i Picos de Europa). Quindi, si può proseguire con il porto dei pescatori, la Chiesa di Santa Maria di Sábada, la Torre dell’Orologio, la Cappella del Buen Suceso e la Cappella di San José. Alla fine di questa piacevole passeggiata, consigliamo di lasciarvi sedurre dalle eccellenti specialità di mare..


Laguardia

Laguardia è un piccolo paese nella regione della Rioja Alavesa. Questo bellissimo borgo medievale porta i visitatori che camminano per le sue strade indietro nel tempo, sino al XV secolo. Come se non bastasse, la sua posizione favorevole, in cima a una collina, offre una  vista spettacolare e a perdita d’occhio sugli immensi vigneti.

Parte del suo fascino medievale è dovuto alle  mura, alte circa 2 metri, che circondano tutto il paese e conservano cinque porte medievali da cui è possibile l’accesso al borgo. All’interno le auto non sono ammesse, quindi è molto piacevole passeggiarvi a piedi.

Laguardia offre un ambiente idilliaco perfetto per il riposo e il relax, ma anche una vasta scelta di locali e bar  in cui gustare buone tapas accompagnate da un ottimo vino Rioja Alavesa. E se l’enoturismo è la vostra passione, non esitate a fare un giro delle varie cantine sotterranee.


Mondoñedo

Questo piccolo paese è uno dei più importanti della Mariña Lucense. Questa bella località si trova a un passo dalla famosa Playa de las Catedrales. Rappresenta la Galizia in tutta la sua essenza.

Il centro storico offre angoli molto interessanti, belli e ben curati, che trasmettono una sensazione di pace e tranquillità. Strette e particolari stradine in pietra vi condurranno alla splendida cattedrale, con il suo bellissimo rosone e la superba facciata. Altri luoghi imperdibili del centro storico sono il quartiere di Os Muiños, il Seminario, il Centro di interpretazione del Cammino de Santiago e la casa natale di Álvaro Cunqueiro.


Barsena Mayor

Questo piccolo villaggio della Cantabria è stato dichiarato “patrimonio storico artistico” per l’ottima conservazione del suo antico casale. Funge un po’ da macchina del tempo per capire com’erano i villaggi di montagna alcuni secoli fa.

Si trova immerso in un ambiente naturale meraviglioso, circondato da boschi e corsi d’acqua, elementi che trasmettono pace e tranquillità, e invitano a percorrere i numerosi sentieri escursionistici che attraversano il paese.

Prendetevi il tempo necessario per ammirare la particolare architettura tradizionale e la chiesa del XVII secolo dedicata a Santa Maria. Infine, non perdete l’occasione di gustare la cucina locale in uno dei ristoranti del villaggio.